Tagterzo settore

Trasparenza

T

La trasparenza è un'idea importante per la Casa della carità. Proprio per questo la Fondazione rendiconta le sue attività secondo linee guida internazionali, con una particolare attenzione per tre ambiti: quello sociale, economico e ambientale.

Accoglienza

A

Le porte della Casa della carità sono sempre aperte: per accogliere le persone in difficoltà, ma anche per uscire per le strade di Milano, andando verso chi ha bisogno.

Metodologia

M

Il Bilancio di sostenibilità 2017 della Casa della carità si inserisce all’interno di un progetto pluriennale iniziato nel 2014 e proseguito con le edizioni 2015 e 2016. Quest’ultima è stata la prima a essere asseverata.  Obiettivo del percorso è comunicare in maniera efficace le attività e i risultati della Fondazione a tutti i suoi stakeholder.

Casa della carità

La Fondazione Casa della carità “Angelo Abriani” accoglie persone fragili e promuove cultura, partendo dalle storie di chi incontra ogni giorno. A volere questo doppio impegno è stato il suo fondatore, il Cardinale Carlo Maria Martini che, nel 2002, ha scelto don Virginio Colmegna come presidente.

Nel 2019, con 4.915.994 di euro, la Fondazione ha aiutato 6.808 persone e promosso 163 iniziative culturali grazie a 22.569 donatori, 103 volontari e 110 tra dipendenti e collaboratori.

English version

Resta in contatto

Visita il sito della Casa della carità, consulta la pagina Contatti oppure seguici sui social.